Un messaggio europeo, questo è ciò che si è trasmesso nello spettacolo “L’Europa siamo noi” organizzato dall’Istituto Comprensivo Pietro Giannone. L’evento si è avuto il 12 giugno presso l’anfiteatro comunale di Ischitella, con la partecipazione dei maestri e dei genitori degli alunni. Una rappresentazione interpretata dalle classi V° sez. A e C di Ischitella e la classe V° di Foce Varano per salutare la fine dell’anno scolastico.

Al fine di dare un chiaro significato al tema sono stati trattati i diritti fondamentali dell’Unione Europea: dignità, libertà, uguaglianza, solidarietà, cittadinanza e giustizia. D’altra parte, ultimamente, la parola Europa viene associata scorrettamente a termini discordanti in forma di rivalsa. Per questa ragione lo spettacolo ha espresso questi diritti e principi in modo da ridare chiarezza, soprattutto ai più grandi.

Con questo obiettivo gli alunni hanno comunicato in modo simpatico argomenti seri attraverso parole, canti e danze. Riprendendo i concetti di uguaglianza e libertà, è stata proprio la tarantella del Gargano a simboleggiare questi ideali. L’esibizione ha visto molti bambini ballare allegramente questa danza popolare, locale, ma che spazia senza confine.

Complessivamente l’evento si è rilevato uno stimolo per questi uomini e donne del domani, uniti a cooperare verso la pace e la stabilità del mondo. In questi punti l’Istituto Comprensivo Giannone di Ischitellaha chiuso l’anno nel migliore dei modi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui