A seguito dei recenti avvenimenti che hanno dato questa storica svolta alla chiesa, l’intento dei Volontari del Purgatorio è quello di riuscire in piccoli traguardi stabiliti, volta per volta, a recuperare questo bene Storico, culturale, artistico e religioso che appartiene a tutta la popolazione Ischitellana.

Con l’incremento dei danni subiti al tetto della chiesa, i volontari uniti alla parrocchia di Santa Maria Maggiore, sono riusciti a mettere in salvo tutti i beni storici, artistici e scari che appartengono a tale luogo. La benevolenza dei nostri concittadini ci ha spinto a metterci in gratuita disposizione affiche tali beni vengano custoditi e restaurati con il contributo di tutti e preservarli ai posteri. Tale intento ci sprona a ridonare alla chiesa del Purgatorio ciò che è andato perso, fra cui anche tutte quelle solennità e riti che con la sua chiusura sono svaniti.

La festività della Vergine della Mercede, Patrona e Protettrice della chiesa del Purgatorio, era senz’altro una data importante. Il culto antichissimo della Madonna della Mercede arriva ad Ischitella nel lontano 1715, quando il principe Francese Emmanuele Pinto donò alla chiesa del Purgatorio la favolosa tela, che attualmente è in restauro. Il 24 settembre 2021, data di tale ricorrenza, i Volontari del PURGATORIO uniti alla Proloco Uria e a vari benefattori riprenderà questa festività storica.

Nella programmazione prevista , ci sarà la santa Messa e l’apertura straordinaria della chiesa del Purgatorio con l’esposizione Solenne della Vergine della Mercede. La serata sarà allietata dalla musica sinfonica della Banda e non mancheranno prelibatezze e le tipiche pettole. La finalità della festa della Mercede, è ridonare parte di tradizioni perse e unirle alla situazione odierna, affinché non si perdano le nostre radici, e con il ricavato si possa sostenere la giusta causa e i lavori di restauro della Chiesa del PURGATORIO.

A breve tutte le info.

Il video della pulitura della tela, operazione delicatissima, che segue quelle di consolidamento. Tutti questi interventi vengono fatti seguendo le direttive della Soprintendenza dei Beni Culturali. Fonte Pagina Facebook Chiesa del Purgatorio Ischitella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui