Rodi Garganico, 16 dicembre 2021 – Un concerto di auguri natalizi. È l’atmosfera di “Suoni come Doni”, il primo di due appuntamenti del Conservatorio “Umberto Giordano”, che si è tenuto ieri sera presso l’Auditorium della sezione staccata di Rodi Garganico.

Un repertorio ricco e coinvolgente, dove protagoniste sono state le note della talentuosa Orchestra di Fiati del Conservatorio della sezione staccata di Rodi Garganico, diretta dal M° Michele Milone per l’Orchestra di Fiati e dal M° Rosa Ricciotti per la Classe di Canto. Coordinatore del concerto il M° Giovanni Ieie.

Durante la serata è stata esposta anche l’opera “La voce della russia” dell’artista Lidia Croce, un ritratto olio su tela dedicato al famoso baritono russo Dmitri Hvorostovsky scomparso quattro anni fa. La tela è incentrata sull’azzurro, colore che caratterizza molte opere di Lidia Croce, e raffigura Dmitri nudo e casto, coperto e avvolto dalla musica, dai pentagrammi, dalle note che hanno caratterizzato in modo vitale la carriera del baritono russo.

Articolo di Valerio Agricola, video ed intervista a cura di Maria Teresa Rauzino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui