in

Sciolto il consiglio comunale di San Nicandro Garganico dopo la morte del sindaco Ciavarella

Il sindaco Costantino Ciavarella
Il sindaco Costantino Ciavarella

Dopo la morte del sindaco e medico Costantino Ciavarella avvenuta circa tre settimane fa, le attività del palazzo comunale di San Nicandro Garganico non si sono fermate, in un triste clima per una perdita così vitale per tutta la comunità.

A guidare adesso la città sarà il resto della giunta, con le funzioni del sindaco svolte dal vicesindaco Cataluddi Carmela Antonietta, così come stabilito dalla legge nell’articolo 53, comma 1, del decreto legislativo n. 267 del 18 agosto 2000. Tale legge ha costituito anche il presupposto per lo scioglimento del consiglio comunale, avvenuto lo scorso 26 gennaio, con atto della Prefettura di Foggia dopo la relazione del Ministro dell’Interno e trasmessa al Presidente della Repubblica.

Fonte: Stato Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Peschici

Peschici, al via il progetto per il nuovo depuratore e la rete fognaria

Tamerici San Menaio

WWF Foggia sulle tamerici di San Menaio: “Tagli ingiustificabili, siamo senza parole”