in ,

Vieste, il Pizzomunno all’asciutto: storica bassa marea vista anche dal satellite

Vieste, 4 marzo 2021. Un fenomeno che non capitava da molto tempo. È quello della storica bassa marea che in questi giorni ha lasciato completamente a secco il Pizzomunno, un imponente monolite di roccia bianca alto 25 metri, simbolo della cittadina di Vieste.

Normalmente il Pizzomunno ha parte della roccia in acqua e parte all’asciutto, ma questa volta il monolite si è trovato distante diversi metri dalla battigia. La forte alta pressione stabile da giorni sull’Italia e l’attrazione combinata del sole e della luna piena, ha comportato l’eccezionalità di questo evento, visibile perfino dalle immagini da satellite.

Articolo di Valerio Agricola

Foto satellitare del 3 marzo 2021. (Fonte: Copernicus – Sentinelhub – European Union)
Video di Francesco Zurlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Astor Piazzolla

Centenario della nascita del compositore Piazzolla. Due musicisti garganici gli dedicano un disco

Peschici

Peschici, aumento contagi Covid: 37 casi