Vico del Gargano, 06 agosto 2021 – Torna Alimentart, l’evento organizzato dalla CNA Confederazione Nazionale Artigianato Commercio PMI di  Foggia in collaborazione con la Proloco di Vico del Gargano per promuovere i prodotti tipici, l’arte e l’artigianato del territorio.

Una versione rivisitata che vedrà mostre fotografiche, laboratori esperienziali legati alle produzioni agroalimentari locali, musica, convegni, videoproiezioni, un piccolo mercatino dei produttori e una passeggiata a senso unico nel percorso degli innamorati, tra i vicoli del centro storico di Vico del Gargano, uno dei borghi più belli d’Italia e paese dell’amore e di San Valentino.

L’apertura del museo della civiltà contadina “Trappeto Maratea” è il primo degli appuntamenti fissi che vi accompagneranno durante l’esperienza Alimentart, insieme alla mostra fotografica “centro storico, tradizioni religiose a Vico, olio e agrumi” ospitata nelle sale del Palazzo della Bella e le videoproiezioni su “Vico: territorio e riti religiosi” presso Largo San Giuseppe. Ma nel Paese dell’Amore e di San Valentino non poteva mancare il Percorso degli Innamorati, che, attraverso gli incantevoli vicoli senza tempo del centro storico, vi guiderà al “Pozzo delle Promesse” dove diventerete protagonisti del quadro degli innamorati #amarsiavico. Come tutti gli anni non poteva mancare “Mostra Mercato” in Piazza Castello con la partecipazione di Auser Nuova Vita.

Tra le numerose attività gli appuntamenti culturali e di approfondimento e le degustazioni guidate a cui non mancare presso Piazzetta Terra:

Venerdì 6 agosto alle ore 20.00 presentazione del libro “Il Pelo nell’Olio – Luoghi comuni, falsi miti e meriti del succo di olive” con la presenza degli autori Sabrina Pupillo e Cosimo Damiano Guarini, a cui seguirà una degustazione guidata di oli extravergini di oliva.
Alle 21.30 presentazione video realizzati dal Gal Gargano sulle attività di pesca e i prodotti della pesca della costa garganica e delle lagune di Lesina e Varano.

Sabato 7 alle ore 20.00 “I prodotti a marchio DE.CO. dei Comuni del comprensorio dei Laghi del Gargano, da Apricena a Vico del Gargano” nell’ambito del Programma D’Area Integrato Laghi del Gargano approvato dai Comuni e dalle Associazioni del Territorio, a cura della CNA provinciale Foggia con la partecipazione della CNA Agroalimentare Nazionale. A seguire alle 21.00 lo show cooking “Gli agrumi e i prodotti dei laghi del Gargano” a cura dello chef Mario Falco dell’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata.

Domenica 8 alle ore 20.00 “Chip, microfestival delle idee per il rilancio del territorio” Toni Augello, ideatore del festival, dialogherà con imprese innovative del territorio. A seguire, presentazione dei racconti brevi “Lo sguardo” di Grazia D’Altilia e “il bastone Santo di Vico” di Federico Scarabino, realizzati nell’ambito del progetto Interreg Italia- Albania- Montenegro “Hamlet”. Per concludere alle 22.00 Degustazione vini in compagnia del produttore ed enologo Manuel Di Nunzio de “La valle dell’Elce” di Poggio Imperiale.

I laboratori sulle produzioni agroalimentari sono a ingresso libero, i posti sono limitati. Per info e prenotazioni: 320 3869243 (Sabrina Pupillo), anche whatsapp.

L’evento ha il patrocinio dell’assessorato alle attività produttive della Regione Puglia, del Comune di Vico del Gargano, del Parco Nazionale del Gargano, del GAL Gargano, del Consorzio di Tutela dell’Arancia del Gargano IGP e del Limone Femminello del Gargano IGP e dell’Associazione Puglia Autentica.

Programma dell’evento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui