in

Gargano Nord quasi isolato: “Andare al lavoro a Foggia la mattina per noi è impossibile”

Treno Ferrovie del Gargano

“Orari incompatibili per raggiungere Foggia”. La protesta arriva da Vico del Gargano ed è indirizzata al sindaco Michele Sementino. “I cittadini pendolari, lavoratori e studenti del Gargano Nord – Cagnano Varano, Carpino, Vico del Gargano, Ischitella, Rodi Garganico e Peschici – fanno difficoltà a raggiungere Foggia la mattina, in quanto sono impossibilitati ad usufruire di un servizio pubblico a causa di orari completamente incompatibili con i normali orari di ufficio e scolastici”.

I disagi deriverebbero dal fatto che i treni di Ferrovie del Gargano utilizzano come capolinea di partenza e di arrivo verso il capoluogo dauno principalmente le stazioni di San Nicandro Garganico e Apricena. “In seguito a un incontro avuto nei giorni scorsi a Bari con il sindaco e l’assessore ai trasporti di Cagnano Varano, Ferrovie del Gargano, per venire incontro a questo disagio, ha ritenuto di aggiungere un treno con partenza alle 6:14 dalla stazione di Cagnano Varano, costringendo in questo modo l’utenza di Carpino, Vico del Gargano, Ischitella, Rodi Garganico e Peschici a raggiungere con la propria macchina la stazione di Cagnano, creando ulteriore disagio per tutti. Chiediamo che possa partire quantomeno da Ischitella”

Ferrovie del Gargano

Secondo chi lamenta il disagio, il capolinea dovrebbe essere Rodi garganico e non Apricena, ma non di una corsa, ma almeno del 50% delle corse che partono e arrivano a Apricena. “Questo è uno dei motivi per i quali questo territorio (il Gargano Nord) non può essere trattato dal Governo centrale come altri territori che invece hanno infrastrutture e collegamenti migliori (anzi neppure paragonabili ai nostri).”

Fonte: StatoQuotidiano (https://www.statoquotidiano.it/16/12/2021/gargano-nord-quasi-isolato-andare-al-lavoro-a-foggia-la-mattina-per-noi-e-impossibile/903714/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 Comments

  1. Infatti ci sono degli orari veramente assurdi. Per me che sono una pendolare da anni quest’anno è veramente il peggiore. O alle 6.44 o alle 11.23. Ho anche scritto a Ferrovie del Gargano non ricevendo ovviamente nessuna risposta , come minimo dovrebbero mettere un treno alle 7.30-7.50 e magari anche uno per le 9.30-10.00 , invece no o prendi quello delle 6.44 o niente.
    Allora giustamente hanno messo un pullman alle 7.35 che ci porta al treno di Sannicandro e fin qui non ci sarebbero problemi , se solo non avessero scelto una strada secondaria, piena di fossi e curve pur di risparmiare 5 minuti, dove l’autista è costretto a suonare ad ogni curva per non rischiare di fare incidente , e molte delle volte non riuscendo ad arrivare in orario a Sannicandro il treno se ne va e tocca all’autista accompagnarci ad Apricena dove dobbiamo attendere ancora altro tempo per il prossimo treno. In pratica per arrivare a Foggia ci vogliono 2 ore se non di più quando si verifica questo.

Cosa ne pensi?

Ischitella, un pranzo di beneficenza per gli anziani

“L’effetto voce” di Dmitri Hvorostovsky by Lidia Croce