in

Il turismo batte il covid, Mario del Panis Beach: “I prezzi devono restare invariati. Se rispettiamo le regole, andrà benissimo”

Le spiagge sono tornate a riempirsi, specie nei weekend, sul litorale di Foce Varano. Dopo la parentesi covid, infatti, molti hanno scelto di ritornare in questa rinomata località balneare del territorio di Ischitella, provenendo da tutta Italia.

I segnali di ripresa lasciano ben sperare, e con quest’auspicio Mario Panella, titolare dello stabilimento balneare Panis Beach, ha deciso di riaprire per questa stagione estiva, nonostante le iniziali indecisioni durante il periodo di lockdown. Mario ha spiegato come si è attenuto alle misure e ai protocolli di sicurezza a tutela dei clienti, ampliando ancor di più l’area minima prevista tra gli ombrelloni, passando da 10 metri a 25 metri quadrati.

Per quanto riguarda i significativi aumenti di prezzo che si stanno riscontrando in alcuni stabilimenti, ha dichiarato: “I prezzi devono restare invariati, e se rispettiamo tutte le regole, andrà benissimo”. Difatti, Mario ha deciso di applicare soltanto 2 euro di aumento a ombrellone, proprio per coprire le spese impiegate per l’acquisto d’igienizzanti e per l’assunzione di una dipendente dedicata alla sanificazione, che avviene ogni 10 minuti, nei bagni e sulle maniglie.

Spiaggia di Foce Varano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Pepito

Ecco l’estate di Peschici. Il coronavirus? Un Ricordo

Bambina pietre

Ischitella, 1950. Alla ricerca della bambina che portava pietre sulla testa, in una foto di Paul. M. Pietzsch