in ,

“Sono sane e salve. Le mie figlie sono riuscite a passare il confine ucraino”

Ischitella, 11 marzo 2022 – Una bella notizia in questi giorni così difficili. Le figlie di Kliain Vira, la 63enne ucraina che da sei anni vive ad Ischitella, sono sane e salve. La notizia arriva direttamente dalla madre che è riuscita a restare in contatto telefonico con le proprie figlie. “Hanno raggiunto la Germania, sono riuscite a passare il confine – fa sapere con gioia Kliain Vira – Ora sono ospitate in una comunità religiosa, e a breve una mia figlia, incinta, tornerà in Italia”.

La critica e cruenta situazione in Ucraina ha però costretto Kliain Vira ad interrompere i contatti telefonici con una sua amica d’infanzia, che vive al momento in Russia. “Lei mi ha detto di non chiamarla – riferisce Kliain Vira – perché rischierebbe 15 anni di galera se dovessero scoprire di ricevere telefonate dall’estero. Ha avuto paura, perché l’ho chiamata da Ischitella”.

Articolo di Valerio Agricola, servizio a cura di Giuseppe Laganella, riprese e montaggio di Vittorio Agricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Cosa ne pensi?

      Il Gargano perde l’imprenditore Luigi Turco in un incidente. Il cordoglio dei sindaci

      “Vogliamo la pace”: il corteo delle scuole del Gargano per dire stop alla guerra in Ucraina