in ,

Prima nevicata dell’inverno sul Gargano: la neve imbianca Bosco Difesa vicino San Marco in Lamis

Foto di Matteo Tenace

Gargano 10/01/2023 – In un cambio di registro rispetto al periodo secco e caldo degli ultimi giorni, la neve è arrivata sulle montagne del Gargano, con una leggera imbiancata su Bosco Difesa nei pressi di San Marco in Lamis. È questa la prima nevicata dell’inverno per questa zona.

La causa di questo cambiamento meteo è un vortice ciclonico che si è instaurato sull’Italia e che sta portando aria più fredda dal nord Atlantico. La bassa pressione genera instabilità lungo il suo cammino, con piogge e temporali sulle zone interne del Centro, sul medio Adriatico e al Sud, oltre a nevicate sui rilievi.

Foto di Matteo Tenace

La neve cade sui monti dell’Appennino centrale oltre gli 8/900 metri di quota, e su quello meridionale oltre i 900/1000 metri. In queste zone ci saranno anche raffiche di vento fino a 60/70 km/h, pertanto i residenti sono invitati a prestare particolare attenzione lungo le coste esposte e sul primo entroterra di Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia.

L’instabilità meteorologica continuerà per tutta la giornata di martedì 10 gennaio, ma le condizioni dovrebbero migliorare già dalla giornata di mercoledì, sebbene ci saranno ancora raffiche di vento da maestrale in graduale e lenta attenuazione durante la serata.

In generale, le temperature dovrebbero abbassarsi, attestandosi tra i 9° e i 13° gradi di massima da Nord a Sud, mentre sull’arco appenninico si dovrebbe registrare intorno allo 0°.

Articolo di Vittorio Agricola – Fonti meteo: Meteopuglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Cosa ne pensi?

      Tempesta di pioggia e vento colpisce il Gargano, allerta della Protezione Civile

      San Valentino a Vico del Gargano: la tradizione si rinnova dopo i difficili anni della pandemia