Ischitella, 07 aprile 2021. Numerose lastre di amianto abbandonate insieme ad altri rifiuti, tra monitor di computer, pneumatici e scarti di lavorazioni edili. È quanto si è presentato in questi giorni nel territorio di Ischitella, e precisamente in contrada Defensola, lungo la strada vicinale delle Castagne e presso la storica sorgente “Fontanelle”. Non si escludono altri luoghi di abbandono nei dintorni.

L’ignobile sversamento di questo materiale è abbastanza recente, e probabilmente, ad opera della stessa persona. Lo si comprende dalla medesima tipologia e dimensione delle lastre ondulate presenti in questi tre punti, appartenenti a qualche copertura di fabbricato. Molti di queste pensiline presentano persino crepe e rotture.

Le fibre di amianto sono altamente cancerogene, in grado di comportare mesotelioma, tumori ai polmoni, alle laringi, allo stomaco e al colon. Quando non si presenta il cancro, l’amianto può attaccare l’apparato respiratorio. Numerose le vittime: si stima che ogni anno a perdere la vita sono 100.000 persone, 5.000 soltanto in Italia.

Fonte: StatoQuotidiano (https://www.statoquotidiano.it/07/04/2021/ischitella-amianto-abbandonato-in-tre-contrade-tra-cui-unantica-sorgente/851750/)

I tre punti dove sono state rinvenute le lastre di amianto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui