Sembra ben lontana l’era prima dell’avvento dei social, quando il popolo del web si spostava da un sito all’altro, all’interno di portali che oggi ci sembrerebbero preistorici. In quel che ci sembra oggigiorno lontano, nel 2004, nasceva un sito dedicato ad Ischitella, nel Gargano.

Inizialmente questo piccolo spazio sul web era composto da poche pagine riguardanti diverse informazioni su Ischitella, dalla sua storia ai monumenti. Ben presto il sito acquisì sempre più visitatori, in particolar modo oltre confine. Da questo momento gli accessi sul sito provenivano da diverse parti del mondo, specialmente dagli stati dove gli ischitellani emigrarono: Germania, Francia, Stati Uniti.

Negli anni successivi, per offrire una migliore accessibilità ai contenuti, il semplice sito web si trasformò in portale con diverse funzioni quali un’area forum di discussioni, una sezione dedicata alla stampa locale, un’area di pubblicazione di comunicazione e consigli dei visitatori. Ben presto il sito che semplicemente si chiamava Ischitella passò a diventare IschitellaGargano.com, grazie anche alla preziosa ed inventiva collaborazione di Michele Nobiletti che analizzò attentamente vari aspetti che potessero suscitare interesse per chi viveva nel territorio, e per chi interagiva all’estero.

Una pagina del sito di IschitellaGargano.com alla data del 2007

Un successo, IschitellaGargano iniziò a scalare le posizioni dei motori di ricerca, arrivando ai primi posti dei risultati inerenti al Gargano. Migliaia di visitatori quotidiani trovarono in IschitellaGargano un loro spazio di conoscenza, un modo per sentirsi più vicini alla propria terra natia, e anche condivisione, preannunciando quello che sarebbe poi accaduto attraverso i social.

Oggi IschitellaGargano vuole ritornare con la stessa passione e desiderio di portare il proprio messaggio ricco di essenza garganica a quanti vivono nel mondo e nella propria terra, al pari passo dei tempi, restando con le migliori radici aggrappate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui